Oltre le nuvole

Emanuela Bertello

Oltre le nuvole

 

Biografia

 

Emanuela Bertello č nata a Bra (CN) nel 1982. A soli 13 anni vince il premio letterario dedicato a scrittori in erba. Susseguono una serie di riconoscimenti pubblici fino alla realizzazione de "Oltre le nuvole" (opera prima).

 

Emanuela Bertello Mi sono avvicinata al mondo della letteratura in modo casuale: all'etā di 13 anni ho letto su un giornale un bando di concorso indetto dalla mia cittā per la stesura di un elaborato che celebrasse la storia degli orti nella storia di Bra. Il concorso era rivolto alle scuole e le professoresse di ognuna di essa avevano giā selezionato i candidati che, in gruppo, avrebbero partecipato a nome della scuola. Sentivo che dovevo partecipare a questo concorso cosė mi sono documentata e, da sola, ho presentato il mio elaborato. La mia caparbietā č stata premiata con un Diploma di Merito (Anno 1995).

Cinque anni dopo, nel 2000, mi sono cimentata in concorso che mi č valso il 4° Premio e la relativa pubblicazione del mio racconto presso la casa editrice Gribaudo.

Nel 2001 ero oramai affascinata da questo intrigante mondo e ho deciso di partecipare ad un altro concorso internazionale "Omaggio a Verga" classificandomi 4°. L'anno seguente, nel 2002, mi sono classificata 3° al premio internazionale "Omaggio a Goldoni" e 5° al premio "Victor Hugo".
Nel mese di Ottobre dello stesso anno sono stata contattata da un giornalista de "La Stampa" per pubblicare un articolo, uscito sul suddetto giornale dal titolo "Studentessa Primeggia in Letteratura". Il 2003 č stato un anno ricco di soddisfazioni: finalista al "Gran Premio Letterario Europeo"; 4° Premio al concorso "Una poesia per Pamparato", Menzione Speciale al Premio "5° Premio Letterario Navarro" e Attestato di Merito al Premio "Sorella Acqua Amica e Nemica".

Dopo queste soddisfazioni ho continuato a scrivere ma ho lasciato che i troppi impegni mi impedissero di trasmettere agli altri le mie emozioni, i miei pensieri e le mie paure. Nel 2010 ho ripreso a partecipare a qualche concorso letterario e ho ottenuto risultati di tutto rispetto che mi hanno dato il coraggio di proporre una raccolta di poesia a qualche editore. Sono stata contattata da 3 editori e ho scelto di pubblicare la mia prima raccolta poetica con l'Arduino Sacco Editore di Roma. Qui ho trovato persone disponibili che hanno messo a mia disposizione la loro competenza e mi hanno dedicato il tempo necessario per una buona impaginazione e diffusione del libro.

Tengo a precisare che quando ho deciso di proporre la mia raccolta agli editori ho accluso una lettera di presentazione nella quale precisavo che non sarei stata disposta a pubblicare a pagamento ma sarei stata disponibile ad adoperarmi, collaborando con la Casa Editrice, per pubblicarlo al meglio, correggendo le bozze e, successivamente, ad attivarmi per farlo conoscere e promuoverne la vendita.

L'editore con il quale ho pubblicato ha come motto dell'azienda "Ci teniamo a informare i lettori che la Arduino Sacco Editore non usufruisce nč di finanziamenti pubblici, nč di finanziamenti da parte degli autori. Si autofinanzia con la vendita dei libri e con la propria capacitā di stare sul mercato."

Io amo definirmi una lettrice ossessiva e una scrittrice casuale. I miei scritti derivano principalmente dalle letture che negli anni mi hanno sempre accompagnata e guidata e dal bisogno di trasmettere agli altri il mio modo di vedere le cose.

Credo che scrivere sia l'unico hobby che non necessitā di attrezzi particolari, che lo si possa fare in qualsiasi luogo, in qualsiasi momento e a qualsiasi etā. Non ha controindicazioni, fa bene all'anima e fortifica lo spirito!

Scrivere aiuta a migliorare la fiducia in se stessi.

Scrivere delle proprie paure aiuta a ridimensionarle e a vederle sotto una luce differente.

Scrivere dei propri sogni aiuta a non dimenticarli e a coltivarli.

Lo scopo della scrittura deve essere principalmente quello di trasmettere emozioni e non sicuramente quello della ricerca della notorietā che č un accessorio non indispensabile per la diffusione dei propri pensieri.